The-Wolf-of-Wall-Street-potrebbe-concorrere-alla-corsa-agli-Oscar-come-commedia

L’interrogativo sorge spontaneo visto che con ogni probabilità The Wolf of Wall Street concorrerà alla corsa agli Oscar 2014 nella categoria “Commedia/Musical”. Queste sono soltanto indiscrezioni, ma sembra che la Paramount (la major che distribuisce il film) sia favorevole al trasferimento della pellicola in questa categoria meno competitiva. Come sapete il percorso per arrivare agli Oscar è piuttosto lungo e prima di essere eventualmente nominato per l’86° edizione degli Academy Awards, il film dovrà passare per altri premi “minori”. La prima conferma potremo già averla il prossimo 12 dicembre, quando l’ “Hollywood Foreign Press Association” rivelerà le nominations per i prossimi Golden Globes e vedremo se la 5° collaborazione tra Leonardo e Martin Scorsese si sarà aggiudicata almeno una nomination e in quale categoria. Aggiungiamo inoltre che The Wolf of Wall Street potrebbe essere inserita nella categoria “Commedia” anche ai prossimi Critics Choice Awards, ma anche in questo caso dovremo aspettare il 16 dicembre quando verranno svelate le varie assegnazioni. Come sempre continuate a seguirci perchè verrete aggiornati tempestivamente sulla questione, ma intanto fateci sapere cosa ne pensate: secondo voi è giusto catalogare questo film come una commedia o preferireste un altro genere? Ovviamente, in attesa di sapere la sorte che verrà riservata alla pellicola, noi tutti ci auguriamo che possa ottenere i riconoscimenti che merita  in qualsiasi categoria gli verrà assegnata.

One Reply to “The Wolf of Wall Street concorrerà come commedia?”

  1. paola_64 ha detto:

    No, non mi piace la categoria commedia-musical!!! Da quanto si capisce dai trailer (bellissimi peraltro) e anche leggendo la storia del vero Jordan Belfort, non mi sembra che parlare di corruzione, finanza creativa (che e’ quella che ha poi portato alla crisi mondiale attuale), droga, eccessi di tutti i generi, sia poi così da commedia. Secondo me non e’ neache ascrivibile completamente alla categoria dei film “drammatici” ma dovendo scegliere, sicuramente la seconda!. A me sembra l’ennesimo modo per sminuire il film interpretato da Leo e non dargli, neanche stavolta, il giusto riconoscimento….. Ma cosa gli avrà fatto mai Leo alla Academy Awards?!!!!

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi