grammy

Poche ore fa è terminata a Los Angeles la 57esima edizione dei Grammy Awards durante la quale e The Wolf of Wall Street concorreva nella categoria “Best Compilation Soundtrack for Visual Media”.

Il Grammy Award è uno dei premi più importanti degli Stati Uniti, per i risultati conseguiti nel settore della musica ed è generalmente considerato come l’equivalente dei premi Oscar nel mondo del cinema. I Grammy vengono consegnati per 105 diverse categorie di contributi, suddivise rispetto a 30 generi musicali, dal pop al gospel all’hip hop. Come nel caso degli Oscar, la scelta del vincitore è affidata a una votazione di esperti (in questo caso membri della Recording Academy).

The Wolf of Wall Street si scontrava con American Hustle, Guardians of the Galaxy, Frozen e Get On Up: The James Brown Story per aggiudicarsi il premio come Miglior Compilation relativamente alla colonna sonora del film. Purtroppo è stato il film d’animazione Disney Frozen a portare a casa la statuetta.

Non è la prima sconfitta incassata ai Grammy Awards da un film di Leonardo: lo scorso anno Il Grande Gatsby e Django Unchained concorrevano in un totale di quattro categorie (rinfrescatevi la memoria cliccando qui), ma non sono riusciti a portare a casa nemmeno un Grammy. Ce la farà The Revenant? Dite la vostra nei commenti!

2 Replies to “Sconfitta ai Grammy Awards per The Wolf of Wall Street”

  1. Leo ha detto:

    Peccato

  2. Cristy ha detto:

    Se non glielo hanno dato x il Grande Gatsby non mi sorprende The Wolf of Wallstreet pazienza!

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi