Leonardo-DiCaprio-e-Jonah-Hill-sul-set-insieme-per-la-terza-volta

Solo qualche giorno fa vi avevamo anticipato di un possibile nuovo progetto per Leonardo e il suo amico e collega Jonah Hill e adesso possiamo darvene la conferma. Giovedì scorso (6 Febbraio) infatti, in occasione del Santa Barbara International Film Festival dove entrambi gli attori erano presenti, Jonah Hill ha rilasciato un’ intervista in cui ha parlato per la prima volta del film – il cui titolo sembra essere American Nightmare, cioè Incubo Americano – che racconterà la vicenda di Richard Jewell. Il nome risulterà sconosciuto ai più, ma non negli Stati Uniti, visto che nel 1996, durante le Olimpiadi estive ad Atlanta, dove lavorava come guardia di sicurezza, aveva ritrovato uno zaino con degli esplosivi all’interno. La sua segnalazione alle autorità aveva permesso una tempestiva evacuazione del pubblico sventando così l’attentato terroristico, ma per ironia della sorte, dopo essere stato acclamato dall’intera nazione come un eroe, era stato indagato dall’ FBI perchè sospettato di essere lui stesso complice del complotto. Jewell subì una vera e propria diffamazione mediatica durante i mesi delle indagini che si conclusero quando venne trovato il vero colpevole. Nonostante questo, la sua immagine venne fortemente danneggiata da questo episodio, al punto che perse anche il lavoro. La dura battaglia legale che intraprese contro i media americani riuscì solamente a fargli ottenere le scuse pubbliche da parte del governatore della Georgia, un anno prima della sua prematura morte, a soli 45 anni. Jonah Hill, che interpreterà proprio Jewell, ha così definito la sua storia:

“Penso che sia una vicenda straziante, ma anche un fatto molto interessante che si svolge in una sola giornata. Un uomo diventa dapprima un eroe e poi la persona più pericolosa al mondo, il tutto in sole 24 ore! Inoltre muore prima che il suo nome venga rivalutato dall’opinione pubblica.”

Leonardo oltre a produrre il film con la sua casa di produzione Appian Way, interpreterà anche l’avvocato di Jewell, mettendo così fine al periodo di pausa che si era voluto prendere nell’ultimo anno. Ancora non è stata resa nota la data di inizio delle riprese, ma di sicuro vedremo la coppia DiCaprio – Hill insieme sul set per la terza volta, dopo Django Unchained e The Wolf of Wall Street. Continuate a seguirci perchè vi terremo al corrente dei futuri aggiornamenti. Intanto diteci, siete contenti di questa nuova collaborazione adesso che è stata ufficialmente confermata?

24 Replies to “Leonardo e Jonah Hill confermano il nuovo progetto insieme”

  1. Serena ha detto:

    Molto contenta, si. M’ispira il soggetto, Jonah Hill è un bravo attore e con Leo c’è sintonia, ma poi, soprattutto, mi mancava non sapere più nulla su futuri lavori di Leonardo, ero forse anche un po’ preoccupata dal dover aspettare troppo, quindi felice anche di questo 🙂 .

  2. Ignazio Frenda ha detto:

    Gran storia. Chi dirigerà?

  3. Laura Bartoli ha detto:

    Non si sa ancora!

  4. A voi chi piacerebbe come regista?

  5. Ignazio Frenda ha detto:

    E’ una storia che vedrei bene in mano a Spielberg, basta che non la infarcisce di facili moralismi come è solito fare. Oppure ci vedrei bene anche Clint Eastwood, il suo modo di narrare storie forti mi piace, anche perchè lui nei facili moralismi non ci cade. 😛

  6. Anche io ci vedrei molto bene Eastwood, è una storia adatta a lui e oltretutto mi piacerebbe che si riscattasse visto che l’ultima sua collaborazione con Leonardo in “J.Edgar” non è stata delle più riuscite.

  7. Ignazio Frenda ha detto:

    Menomale che non l’ho visto, và. Ho notato che ne parlate tutti un po’ maluccio. Anche se, a dire il vero, succede la stessa cosa con Revolutionary Road… disgraziati…

  8. Personalmente non potrei mai paragonarli. Revolutionary Road è uno dei miei film preferiti! J. Edgar a mio parere è un film senza lode nè infamia. La storia ha poco appeal sul nostro pubblico perchè Hoover non è che fosse poi così noto nel nostro paese, ma a parte questo è parecchio lento come film, nonostante le interpretazioni del cast siano comunque ottime.

  9. Ignazio Frenda ha detto:

    Dura anche parecchio, no?

  10. più di due ore, si! Ma si avvertono tutte, a differenza delle tre ore di The Wolf of Wall Street

  11. Ignazio Frenda ha detto:

    Ah ok, credevo addirittura tre ore. Comunque non mi ispira a prescindere, non so. Eastwood è un grande, ma i suoi film che ho visto (pochi) mi risultano più o meno tutti “senza infamia e senza lode”, nel senso che non riesco ad andare oltre la definizione di un “bel film” e nulla di più.

  12. concordo, anche se emotivamente “Un mondo perfetto” e “Million Dollar Baby” mi hanno colpito parecchio, ma si sa.. l’aspetto emotivo è soggettivo e si svincola dal fatto se un film è fatto bene o male.

  13. Ignazio se Leonardo non ti ipnotizza quando recita ti sconsiglio di vedere J.Edgar .A parte lui ,tra l’altro racchiuso in una sceneggiatura e copione pallosi ,non c’è NIENTE .

  14. Laura come fai a dire che sarà il prossimo film di Leo ? anche gli altri progetti sono ufficiali ,eppure non non si sa ancora niente .

  15. regista ci vedrei bene Clooney ,Ben Affleck ( dopo Le idi di Marzo e Argo ,ho visto che ci sanno fare con storie politico-culturali-emotive ) oppure Spielberg come detto da voi 😀

  16. Alessandro gli altri progetti sono solo voci, questo invece è stato confermato dai diretti interessati. Clooney regista lo vorrei solo egoisticamente per averli entrambi alla premiere! 😉

  17. Giulia grazie 😀 .avrei preferito che Leo fosse attore protagonista ,invece dovremo accontentarci di un nuovo Calvin Candie .assurdo : persino wikipedia dice che è certo che Leonardo abbia comprato i diretti per Rasputin ,i vichinghi ecc :/

  18. Giulia perchè come regista Clooney non ti sembra adatto ? vabbè che dopo quello che ha detto ,sarà Leo a non volerlo

  19. per wikipedia ti ho già detto che è attendibile, ma fino ad un certo punto. Comunque sia un conto è se l’Appian Way compra i diritti di un film, un conto è se Leonardo prende parte al progetto come attore. Non è così scontato, anzi! Per Clooney non è che non mi sembra adatto, ma non credo che sia tra i primi nomi che verranno in mente a Leonardo, tutto qui e non per quello che si dice che Clooney abbia detto su di lui (tra l’altro ha smentito categoricamente in un’intervista pochi giorni fa.)

  20. Ignazio Frenda ha detto:

    Comunque perchè no, anche Scorsese. Che avrebbe detto Clooney su DiCaprio?

  21. Giulia hai ragione : hanno scritto esplicitamente che sarà attore protagonista e produttore nel film di Russell su Kennedy e hanno sbagliato il titolo del nuovo film con Hill .Lo so ,però wiki non mi ha mai deluso …forse questa è la prima volta 🙁 .perchè non pensi gli venga in mente Clooney ?

  22. Ignazio avrebbe parlato di persone e situazioni hollywoodiane che non gli piacciono o gli stanno antipatiche …e su Leonardo ha detto .Non mi ricordo il resto ,ma ha detto o fatto capire che gli amici lo lodano e basta

  23. Ignazio Frenda ha detto:

    Ah ok, credevo che avesse detto qualcosa sul suo lavoro di attore.

  24. Ma è un gossip, Clooney ha smentito la cosa, anche parecchio divertito dall’assurdità della trovata. Alessandro non lo so, è una mia idea. Non ce li vedo a lavorare insieme Clooney e Leonardo, per quanto non mi dispiacerebbe nemmeno.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi