Per la nostra tanto amata rubrica “La Parola ai Fans”, oggi diamo voce a Rose, la nostra Reporter dall’Australia che ha incontrato Leonardo in circostanze del tutto eccezionali. Non si tratta di una première e nemmeno di una conferenza stampa. Proseguite con la lettura per accompagnare, riga dopo riga, Rose e sua sorella nella sua “caccia a Leo” e scoprire com’è andata a finire. Come sempre, in esclusiva per LeoDiCaprio.it.

Mancavano 3 giorni a Capodanno ed io mi trovavo all’estero in vacanza per Natale. Mi sono svegliata una mattina e il mio amico mi ha twittato che Leo era in Australia per Capodanno con Jamie Foxx, Jonah Hill e pochi altri amici. In un primo momento non ci ho creduto, fino a quando non ho letto un tweet di un caro amico di Jamie che stava volando con un jet privato a Sydney con Leo. Io e mia sorella abbiamo iniziato ad urlare tanta era la nostra eccitazione ed i miei genitori hanno deciso di terminare la vacanza un giorno prima e di tornare a casa, con la speranza che riuscissimo a vedere Leo. Abbiamo guidato verso casa per 12 ore e il giorno dopo io e mia sorella siamo andate a Sydney.

Sapevo quale fosse l’albergo di Leo e mi sono diretta lì prima di tutti. C’era qualche altro fan, perché altre celebrità alloggiavano lì. Molti mi dicevano che non avrei incontrato Leo e che comunque lui non si sarebbe mai fermato per fare foto o per salutare i fan, ma sapevo che si sbagliavano perchè è un uomo adorabile! Dopo qualche ora non si muoveva ancora niente ma la gente stava aumentando, ma sempre per altre celebrità, non per Leonardo. Ho davvero dubitato che lo avrei incontrato e stavo per mollare, fino a quando il mio amico non ha ricevuto una chiamata da un paparazzo, dicendo che Leo stava mangiando fuori con gli amici in un ristorante a Bondi Beach. Abbiamo preso un taxi e ci siamo fiondati al ristorante. Dalla porta d’ingresso potevo vedere Leo con Jonah Hill e gli amici che mangiavano e chiacchieravano. Non potevo credere che stavo guardando Leonardo DiCaprio! C’erano un sacco di paparazzi ma solo 5 fan. Leonardo purtroppo ha lasciato il ristorante dall’uscita sul retro…ero veramente arrabbiata ma lo capivo.

Tornata a casa ho deciso che sarei tornata il giorno successivo. Così il giorno dopo sono arrivata in albergo e mi sono seduta vicino la porta dell’hotel. Una ragazza si è avvicinata a me e mia sorella, anche lei fan di Leo! In realtà non potevamo stare lì, perchè quella zona è vietata ai minori di 18 anni, ma nessuno ci ha notate. Dopo circa 3 o 4 ore passate a chiederci sei Leo avrebbe mai usato la porta principale, ecco arrivare la risposta: lui! Portava un berretto e occhiali da sole, quasi irriconoscibile, ma io sapevo che era lui perchè avevo visto molte fotografie di lui vestito così. Mi sono voltata verso il mio amico e mia sorella esclamando “C’è Leo!?!”così mia sorella, prontissima, è corsa da lui chiedendo una foto. Lui ha risposto subito “Sì, certamente!”. Mia sorella ha posizionato lo smartphone tentando di fare da sola una foto a lei e Leo ma lui si è accorto che lei stava tremando tantissimo tanta era l’emozione, che ha dato il telefono al suo amico dicendo “Hey scatta una foto a me e queste ragazze”. Prima della foto gl’io detto che l’ho adorato in “This Boy’s Life” e ha risposto “Grazie!” con un sorriso. Il suo amico era davvero adorabile e ha scattato la foto di noi tre esclamando “un sorriso per la stampa!”. Poi ho salutato Leo con un “I Love You!” e lui ha risposto “Ci vediamo ragazze, vi ringrazio!” per poi sparire dietro l’angolo dell’edificio. Appena se n’è andato io sono scoppiata in lacrime! Sia io che mia sorella non riuscivamo a smettere di piangere, il nostro amico era così felice per noi! Decisamente il miglior Capodanno che io abbia mai vissuto fino ad ora!

A seguire la foto che va a immortalare un ricordo speciale per Rose e sua sorella, che quel giorno hanno realizzato un sogno che molti di noi tengono ancora chiuso in un cassetto.

Se anche voi vorreste vivere un momento così premere il pulsante “mi piace” in fondo a questo articolo!

Ci teniamo a sottolineare che questo racconto non vuole incoraggiare lo stalking di Leonardo o altre celebrità, né da parte dei paparazzi né tantomeno da parte dei fan. Se pur divo di Hollywood Leonardo è una persona come tutti noi e in quanto tale ha diritto a privacy.

6 Replies to “La Parola ai Fans: Rose incontra Leonardo DiCaprio a Sydney”

  1. Erika ha detto:

    Adoro leggere gli articoli di questa rubrica, ogni volta mi emoziono tantissimo immaginando se vivessi io degli incontri così… :’) Rose e sua sorella sono state davvero fortunate!!! Complimenti! 😀 <3

  2. giusy ha detto:

    CASPITAAA =D certo che ci vuole un sacco di fortuna e anche un po di conoscenze (come il paparazzo di questa storia) ma nonostante tutto se accadesse a me non riuscirei proprio a ragionare anche solo leggendo queste storie mmi emoziono =”)

  3. Giulia ha detto:

    che emozione!! *.*! ci credo che alla sorella gli tremava la mano…io sarei svenuta!! *.*!! leo è troppo dolce!! :33

  4. Katherine ha detto:

    Grazie per questo articolo, è stato davvero emozionante e sono tanto contenta per queste due ragazze 🙂 beate loro 🙂

  5. Simona Petringa ha detto:

    Ma che belle storieeeee 🙂 spero di raccontarne una anch’io un giorno. Mi piace tantissimo questa rubrica! 😉

  6. Lizzy Joan ha detto:

    Anche io voglio incontrarlo 🙁

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi