Ormai sapete quanto ci piace condividere con voi i racconti di chi ha incontrato Leonardo DiCaprio, e oggi è la volta della storia della nostra lettrice Ariel, che direttamente dalla Corea ci invia il suo resoconto della premiere di “Django Unchained” a Seoul. Buona lettura!

Leo è arrivato in Corea per la promozione di “Django Unchained” la sera del 6 Marzo. Il Red Carpet era previsto il giorno dopo, alle 7 di sera a Time Square al dipartimento di Yeong Deungpo Shinsegae, così ho cercato di andare là il prima possibile. Purtroppo quello era il giorno di pulizia a scuola sono riuscita a partire soltanto alle 5 e 30,arrivando precisamente alle 6 e 53 sul posto, già pieno di persone che impazienti attendevano Leo. Lui è uscito dalla macchina poco dopo le 7 e 05 e come potete immaginare migliaia di persone hanno iniziato ad urlare.

Prima di entrare nell’edificio dove ci sarebbe stata l’anteprima del film, Leo ha rilasciato autografi ad ogni singolo fan. Alcune ragazze davvero fortunate sono riuscite a farsi anche la foto con lui! Leo non ha scontentato nessuno dei due lati del red carpet in cui i fans erano divisi! Davvero impressionante! Quando finalmente è entrato nell’edificio, c’era tantissima gente che urlava a più non posso, me compresa, e ho davvero pensato che l’edificio sarebbe crollato per tutte quelle urla! Leo sembrava davvero molto sorpreso nel constatare quanta gente era accorsa per vederlo. Ha trascorso la maggior parte del tempo a fare autografi ai suoi fans. Quanto è stato carino!

Purtroppo io sono troppo bassa e il mio telefono troppo vecchio, così non sono riuscita a fare niente, a parte qualche foto ma di scarsa qualità. Fortunatamente, quando è salito sul palco ho potuto vederlo molto bene perché ero proprio accanto al palco. Era così attraente, sexy e splendente! Ha posato per qualche fotografia e poi è stato intervistato. Leo ci ha ringraziato per essere venuti e ci ha consigliato di vedere “Django Unchained”. Ha detto che la sua parte preferita del film è l’ultimo scontro e una delle ragioni per cui la preferisce è perché sono presenti contemporaneamente i tre personaggi principali. Poi, prima di andare, ha salutato con un cenno della mano e uno splendido sorriso la seconda e la terza fila del pubblico.

Io volevo comunicare con lui in qualche modo,così ho scritto “Ti amo tantissimo” su un pezzo di carta e l’ho alzato sopra la mia testa…Leo l’ha visto e ha sorriso! L’ho visto distintamente nel telefono della ragazza che stava di fronte a me! Qualche minuto più tardi è sceso dal palco ed è andato verso l’altra entrata. Molti fans, inclusa me, hanno cercato di inseguirlo ma le guardie del corpo ci hanno bloccato.

Quando ormai stavo per tornare a casa, una macchina nera improvvisamente mi è comparsa davanti. Ho realizzato che era la macchina di Leo e questo voleva dire che ancora non se n’era andato! Sono corsa alla macchina, ma una volta raggiunta ho visto che era vuota, il che significava che lui era ancora nell’edificio. All’incirca 60 persone lo stavano aspettando fuori e io ero in prima fila! Speravo,con un po’ di fortuna, di riuscire ad avere il suo autografo. Purtroppo però molto presto i poliziotti coreani si sono messi davanti a noi e Leo è uscito. Io ero vicinissima a lui, ma mi è passato accanto tropo veloce e quando ormai aveva raggiunto la sua macchina, gli ho urlato “I love you!” pensando che quella sarebbe stata la mia ultima occasione per farlo.

Lui si è voltato e ha salutato con la mano verso la mia direzione. Non penso che lui abbia capito chi aveva gridato ma perlomeno ha sentito la mia voce, i miei sentimenti per lui, tutto il mio amore. E’ stato fantastico! Quando è partito con la macchina ho pianto…se quel giorno non avessi avuto la pulizia a scuola magari avrei potuto avere un suo autografo o una sua foto. E’ stato uno dei giorni più belli della mia vita ma anche uno dei più tristi! Comunque,posso assicurarvi che è assolutamente affascinante, sexy, meraviglioso, gentile e il suo sorriso così attraente può davvero ucciderti! Da quel giorno il mio amore per Leonardo DiCaprio sta diventando sempre più grande!

Se anche tu hai incontrato Leonardo o pensi di avere qualcosa di speciale da raccontare, invia una e-mail a info@leodicaprio.it e il protagonista del prossimo numero di questa rubrica potresti essere tu!

4 Replies to “La Parola ai Fans: Ariel alla premiere di “Django Unchained” in Corea”

  1. Lorena ha detto:

    Bene,mi sono venuti i brividi! Ahahaha

  2. giusy ha detto:

    0,0 !! o mio dio <3 solo a leggere questa descrizione ho i brividi <3 <3 credo possa essere la cosa piu fantastica meravigliosa la cosa piu ncredibile che possa capitare ad ogni essere umano *,* vedere LEONARDO !!! credo che sia stata davvero fortunatissima se lo incontrassi urlerei piangerei griderei spingerei e farei ogni cosa possibile ed immaginabile pur di incrociare il suo sguardo o attirare la sua attenzione ='''''') anche se a pensarci bene rimarrei talmente folgorata da non riuscire piu a respirare vorrei tanto incontrarlo sono sfegatata alla follia beata ariel <3 w leo

  3. WriterSpy ha detto:

    Io credo che Ariel sia stata fortunatissima, vorrei essere stata io al suo posto! Che grande opportunità ha avuto.

  4. Hiya! I simply want to give an enormous thumbs up for
    the great information you’ve right here on this post.

    I will likely be coming again to your weblog for more soon.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi