Rumors-riguardo-uscita-al-cinema-di-The-Wolf-of-Wall-Street

Come prevedibile, continua senza sosta il tam tam mediatico sulla possibile data d’uscita nelle sale di “The Wolf of Wall Street”. Per chi non fosse aggiornato sulla questione, vi ricordiamo che ieri è uscita la discussa notizia che l’atteso film con protagonista Leonardo DiCaprio, nei panni di Jordan Belfort, con ogni probabilità, non uscirà nel 2013 perdendo così anche ogni possibilità di partecipare ai prossimi premi Oscar.

Il motivo di questo ritardo sarebbe da imputare al fatto che Martin Scorsese e il tecnico del montaggio Thelma Schoomaker, abbiano realizzato una versione del film di tre ore e, per questo, considerata dalla Paramount eccessivamente lunga. La Major cinematografica aveva però fatto sapere che c’erano eventuali possibilità riguardo un’uscita del film negli USA per Natale, sempre se per tale data verrà realizzato un montaggio adeguato (per ulteriori dettagli consultate l’articolo di ieri cliccando qui). Tuttavia sono trapelate ulteriori indiscrezioni al riguardo. Infatti, bisogna tenere conto che Martin Scorsese sarà impegnato come giurato al Film Festival di Marrakesh in programma dal 29 novembre al 7 dicembre 2013. Questo significa che per due settimane non potrà lavorare al montaggio e a questi punti pare improbabile che il film riesca ad essere pronto per la distribuzione entro il periodo delle festività natalizie. Un giornalista americano, Roger Friedman, sostiene che quando Scorsese aveva accettato di essere presidente di giuria a Marrakesh, era convinto che per quella data la pellicola sarebbe già stato distribuita nelle sale. Ricordiamo infatti che la data prevista per gli Stati Uniti era stata fissata al 15 novembre prossimo.

Lo stesso giornalista suggerisce che posticipare l’ uscita del film sarebbe ormai la scelta più conveniente dato che che includerlo all’ ultimo minuto alla corsa agli Oscar non sembra affatto una mossa vincente. Infatti le categoria di “Miglior Attore Protagonista” e “Miglior Attore non protagonista”, ambite eventualmente da Leonardo e Matthew McConaughey, sarebbero già affollate di nomination ed è lo stesso per quanto riguarda la categoria “Miglior Film”. Friedman considera più saggio a questi punti far debuttare “The Wolf of Wall Street” direttamente al prossimo Festival Di Berlino o addirittura al Festival di Cannes in modo da avere tutti i benefici di un grande lancio pubblicitario.

Teniamo a precisare che queste sono solo supposizioni del giornalista e infatti proprio poche ore fa la Paramount sembra aver smentito le parole di Friedman, lasciando ancora un alone di mistero sull’uscita del film. Restate sintonizzati perché continueremo ad aggiornarvi al riguardo cercando di fare finalmente luce sulla questione.