Nuove-indiscrezioni-su-The-Wolf-of-Wall-Street-sono-trapelate-dopo-la-conferenza-stampa-avvenuta-il-15-dicembre-2013-a-New-York

Siete curiosi di sapere cosa è stato detto alla conferenza stampa di The Wolf of Wall Street? Non sono ancora usciti video al riguardo, ma i giornalisti presenti all’ evento (la conferenza si è tenuta a New York domenica 15 Dicembre) hanno rivelato numerose informazioni sul film e sul cast. Vi proponiamo un sunto di tutte le indiscrezioni che stanno circolando in rete in queste ore, quindi se non volete sapere assolutamente nulla del film, neanche la più piccola anticipazione, vi consigliamo di non leggere oltre. Per tutti gli altri che invece si sono fatti vincere dalla curiosità verrete soddisfatti con piccoli e divertenti aneddoti.

Una delle scene più spassose è quando Jordan Belfort è in piena overdose di Metaqualone, un farmaco a metà tra un sedativo e un ipnotico. Durante la sequenza Leonardo cade a terra e  cerca maldestramente di tornare alla sua macchina sbavando e dicendo frasi senza senso. Leonardo ha spiegato alla stampa che per rendere il più verosimile possibile la sua performance si è avvalso di due aiuti. Il primo è stato Jordan Belfort in persona, che per mesi ha collaborato con Leonardo mettendosi a sua completa disposizione. Per questo caso specifico Belfort ha raccontato a Leonardo che effetti collaterali causasse il Metaqualone e si è perfino messo a rotolare sul pavimento per fargli vedere come doveva fare. Leonardo però ha voluto approfondire le sue ricerche e ha trovato la perfetta ispirazione guardando un video su YouTube intitolato “The Drunkest Man in the World”, nel quale viene ripreso un ubriaco in un supermercato che cerca di alzarsi dal pavimento per ore. Guardare per credere! “E’ stata la scena più divertente che io abbia mai visto in un film” ha dichiarato Rob Reiner, famoso attore e regista che ha deciso di tornare sul set dopo dieci anni per interpretare il padre di Jordan Belfort . Ai giornalisti che gli chiedevano quali fossero le ragioni che l’avevano convinto a tornare a recitare ha risposto: “Quando Martin Scorsese ti vuole in un suo film non  fai domande, accetti e basta. E’ uno dei più grandi registi di tutti i tempi. Poi ho pensato che se volevano farmi interpretare il padre di Leonardo DiCaprio dovevo essere più attraente di quanto pensassi”. Un’ altra curiosità riguarda le sostanze (in prevalenza cocaina) che gli attori hanno dovuto sniffare in parecchie scene del film. Leonardo ha rivelato che in realtà erano vitamine per bambini, anche se, visto il gran numero di scene in cui hanno dovuto assumerle, i loro nasi ne hanno notevolmente risentito dato che l’inalazione bruciava parecchio. Come sapete The Wolf of Wall Street non si può definire di certo un film per famiglie, anche se il regista Martin Scorsese ha detto di essersi stupito quando l’ Organizzazione americana dei produttori cinematografici (MPAA) si è rivelata molto più collaborativa di quanto pensasse. Il loro giudizio dopo la visione del film è stato benevolo e il regista si è trovato costretto ad eliminare alcune scene solo per una questione di tempistica, ma non di censura. Infatti una delle scene che non è stata tagliata riguarda Leonardo, una candela e una dominatrice sadomaso. E’ una sequenza piuttosto audace ma Scorsese ha spiegato che ha voluto includerla nel film per mostrare l’assurdità di quel momento e perché è stato un episodio che è realmente successo a Jordan Belfort. Leonardo ha poi aggiunto che non è mai stata loro intenzione addolcire quello che Belfort ha fatto nella realtà. La sua interpretazione infatti risulta cruda, reale e senza filtri. “Il mio intento nel fare questo film era di rappresentare un Caligola dei giorni nostri e quindi tutta la sua dissolutezza. E’ stato necessario distaccarmi da me stesso e dalla mia personalità per riuscire a interpretare accuratamente il personaggio. Solo in questo modo potevo riuscirci. E’ stato un processo divertente, non c’erano davvero limiti in quello che dovevamo fare perché la biografia di Jordan racconta episodi che noi non avremmo mai immaginato”

Concludiamo questa parentesi sulle indiscrezioni del film lasciandovi con un’altra intervista che Leonardo ha rilasciato dopo la conferenza. Intervistato dai microfoni di Extra, parla anche di alcuni episodi che vi abbiamo riportato in quest’articolo, afferma di non aver mai avuto controfigure nel film, neanche nelle scene più spinte e ci regala in apertura una battuta sulle sue condizioni fisiche dopo il suo incidente domestico avvenuto pochi giorni fa: “Sono certo che a vedermi sembra più accentuato di quello che in realtà è. Ti senti stupido a dire che ti sei slogato la caviglia, ma fa male, perdio! Comunque niente di grave, guarirà presto.”

video platformvideo managementvideo solutionsvideo player