Essendo impegnati sul fronte Cannes durante gli ultimi 4 giorni abbiamo tralasciato alcune notizie, che vi proponiamo a seguire.

Da Style.it: Leonardo Di Caprio ha superato ogni aspettativa con i 38,8 milioni di dollari raccolti grazie all’asta di beneficienza organizzata il 13 Maggio a New York. L’evento ha avuto l’intento dichiarato di finanziare alcuni importanti progetti di tutela dell’ambiente.

Per l’occasione, il protagonista de “Il Grande Gatsby” ha chiamato a raccolta i più facoltosi collezionisti d’arte, che si sono ritrovati tutti insieme da Christie, a New York, per l’evento ribattezzato ‘Undicesima Ora’, perché, come ha spiegato lo stesso Di Caprio, «Siamo alle ore 11, ovvero di fronte a un punto di svolta di quella che è una crisi ambientale senza precedenti per l’umanità». L’asta ha avuto un risultato al di là delle aspettative, arrivando a raccogliere oltre 38 milioni dollari. 33 le opere battute in totale, 13 delle quali assegnate per cifre da record. In particolare un quadro senza titolo di Mark Grotjahn è stato acquistato dal gallerista Larry Gagosian per 6,5 milioni di dollari, mentre un ritratto di Leo dipinto da Elizabeth Peyton è stato venduto a oltre un milione di dollari.

Di Caprio stesso ha voluto dare il proprio contributo aggiudicandosi un’opera di Takashi Murakami valutata 735mila dollari, mentre il co-protagonista de “Il Grande Gatsby” Tobey Maguire ne ha spesi 262mila e 500 per un Serhej Jenson. A investire i propri capitali in quella che è stata riconosciuta come ‘la più grande asta mai organizzata in favore dell’ambiente’ c’erano anche Bradley Cooper, Salma Hayek e il marito François-Henri Pinault, proprietario assieme alla sua famiglia della celebre casa d’aste newyorkese.

I proventi serviranno alla Fondazione Leonardo Di Caprio per proteggere le specie maggiormente a rischio di estinzione. Come ha spiegato l’attore, solamente 3200 tigri vivono ancora allo stato brado e abbiamo già detto addio al 90% degli squali sul nostro pianeta. «Vi prego, fate le vostre offerte pensando che il destino del nostro pianeta dipende da noi» è stato l’incoraggiamento dato da Leo alla platea dei presenti all’evento. E la sua richiesta è stata pienamente ascoltata.

Parlando sempre di arte, Leonardo e la mamma Irmelin hanno trascorso insieme la Domenica della Festa della Mamma all’apertura di una mostra su Andy Warhol organizzata dalla Brant Foundation. Le foto dell’evento sono state aggiunte alla nostra galleria, cliccate qui per visualizzare l’album.