projects

Nei giorni scorsi abbiamo parlato più volte di American Nightmare, il progetto che vedrà Leonardo sul grande schermo ancora una volta al fianco dell’amico e collega Jonah Hill. Dopo le dichiarazioni di Jonah (che potete leggere cliccando qui), finalmente abbiamo un commento da parte di Leonardo che ha parlato del film al termine di un’intervista rilasciata alla giornalista Anne Thompson pochi giorni fa subito dopo il pranzo all’Oscar Nominees Luncheon. Prima di mostrarvi il video completo, riportiamo la traduzione del passaggio che più ci interessa. Ma preparatevi, perchè non finisce qua.

“Per il momento non vale nemmeno la pena parlarne perchè siamo così indietro nello sviluppo di questo progetto che non sappiamo nemmeno che cosa diventerà. Jonah è una persona con cui mi piacerebbe tantissimo tornare a lavorare, e questa è una storia fantastica, ma non credo che al momento io abbia abbastanza da dire in merito a come realizzeremo questo film.”

Nella recente intervista rilasciata a Variety Leonardo ha parlato di un altro progetto confermato dai media più di un anno fa, precisamente il 1 Novembre del 2012, cioè White City. La storia di è basata sui macabri e reali avvenimenti della vita del Dr. H. H. Holmes ed è stata adattata da Moore dal romanzo di Erik Larson del 2003, The Devil in the White City: Murder, Magic and Madness at the Fair that Changed America. Il racconto è incentrato su Holmes, un medico dell’epoca Vittoriana che attirò e uccise 200 persone durante la World’s Fair del 1983 a Chicago. Nella costruzione del suo Hotel World’s Fair, che divenne conosciuto come il “castello degli omicidi”, Holmes incluse una camera a gas, un forno crematorio e un tavolo di dissezione fra i servizi a disposizione dei suoi ospiti. Il dottore uccise le sue vittime e smantellò i loro corpi per poi venderli per scopi scientifici. Nel progetto Leonardo interpreterà proprio lo spietato killer Holmes.

A seguire trovate un passaggio dell’articolo di Variety:

Di tutti i progetti cinematografici e televisivi in corso alla Appian Way, DiCaprio sembra entusiasta soprattutto per l’adattamento della storia vera di Erik Larson, “The Devil in the White City: Murder, Magic, and Madness at the Fair That Changed America,” in cui l’attore interepreterà il serial killer H.H. Holmes. “Abbiamo già un copione per quello. Stiamo facendo gli ultimi aggiustamenti, ma è spettacolare”, dice. “Voglio assolutamente recitare in quel film. È straordinariamente realistico”. 

Da questi commenti deduciamo che White City potrebbe vedere la luce molto prima di American Nightmare, anche se per entrambi la fase delle riprese sembra essere ancora molto lontana. Quale dei due progetti vi incuriosisce di più?