leowhale

Leonardo non è la sola celebrità ad avere a cuore l’ambiente e la salvaguardia del nostro pianeta. Il suo collega Adrian Grenier, attore statunitense, ha infatti lanciato una raccolta fondi con lo scopo di ritrovare la balena meglio conosciuta come “52 hertz”. Questo cetaceo, noto anche come “il più solitario del mondo”, è così chiamato per il suo modo di comunicare. I suoni che emette sono alla frequenza di 52-hertz appunto, decisamente una frequenza molto più elevata rispetto alle altre balene, rendendola quindi incompatibile con gli altri esemplari. Questa sua solitudine forzata l’ ha da sempre costretta a continui spostamenti. Scoperta nel 1989, il suo ultimo avvistamento risale al 2004 ed è per questo che Grenier ha deciso di scendere in campo per ritrovare questo esemplare così raro. Poteva Leonardo restare in disparte? Ovviamente no e tramite la sua Leonardo DiCaprio Foundation ha donato cinquantamila dollari per sostenere questo progetto. Grenier nelle ultime ore ha voluto ringraziare pubblicamente Leonardo per il suo prezioso contributo.

“Grazie ai 3300 supporter e alla Leonardo DiCaprio Foundation per aver permesso a questo progetto di prendere vita. Queste donazioni hanno dato senso ai nostri sforzi e sono un incredibile supporto morale per me e il team Balena Solitaria.”