Leonardo-DiCaprio-in-Messico-per-le-sue-battaglie-ambientaliste-incontra-il-presidente-messicano-il-7-giugno-2017

Leonardo DiCaprio ha raggiunto il Messico dove ieri (7 Giugno) ha incontrato nel Palazzo Nazionale della capitale il presidente Enrique Peña Nieto. La visita non era di cortesia, ma per siglare un accordo fra l’attore premio Oscar e il leader politico al fine di salvaguardare l’ecosistema marino nel Golfo della California che separa il Messico continentale dalla penisola californiana. In particolare il governo messicano e la Leonardo DiCaprio Foundation si sono impegnati a proteggere una rara specie di cetaceo, la vaquita, di cui si può notare una rappresentazione fatta a mano sopra il tavolo della residenza presidenziale nella foto ad inizio articolo. Ad oggi di questa specie a forte rischio di estinzione si contano ancora solo 97 esemplari , pertanto il Messico e la fondazione di DiCaprio hanno stanziato un piano da 37 milioni di dollari per vietare la pesca nella maggior parte delle acque che fanno da habitat a questi piccoli cetacei che trovano la morte  inavvertitamente finendo nelle reti da pesca destinate ad altri animali, dato che il vaquita non ha alcun valore commerciale. Queste le parole di Leonardo DiCaprio al termine del meeting a Città del Messico:

Ora più che mai il mondo ha bisogno di una leadership coraggiosa su tutti i fronti per affrontare il cambiamento climatico e le questioni sulla tutela dell’ambiente. Sono onorato di lavorare a fianco del presidente Peña Nieto per assicurare un futuro di vivibilità all’ecosistema marino del Golfo della California. Quest’iniziativa è un passo fondamentale per far si che il Golfo continui ad essere pieno di vita e produttivo, soprattutto per specie come la vaquita fortemente minacciata dall’estinzione.

GUARDA LE FOTO DI LEONARDO DICAPRIO INSIEME AL PRESIDENTE MESSICANO