The-Audition-la-prima-recensione-del-corto-con-DiCaprio-De-Niro-Pitt-diretti-da-Martin-Scorsese

Siete curiosi di leggere la prima recensione in assoluto sull’ormai attesissimo The Audition? Dopo l’’anteprima del corto di 16 minuti, avvenuta in Corea del Sud durante la 20esima edizione del Busan International Film Festival domenica scorsa (4 Ottobre), l’Hollywood Reporter ci fornisce il suo primo articolo al riguardo. Se non volete alcuno spoiler sulla trama vi consigliamo di non proseguire nella lettura, altrimenti trovate le prime interessanti indiscrezioni e curiosità nel nostro articolo. Fateci sapere le vostre impressioni e aspettative nei commenti!

Lo spot si apre con due star come Robert De Niro e Leonardo DiCaprio (che interpretano se stessi, così come l’intero cast) arrivare al Crown Manila, dandoci l’impressione che entrambi siano lì per ottenere una parte in un nuovo film di Scorsese.  A quel punto, nella sfarzosa hall (catturata in tutto il suo splendore dal direttore della fotografia Rodrigo Prieto) arriva anche il regista, che si ritroverà suo malgrado nel bel mezzo della rivalità dei due attori. Rivalità che li condurrà fino alla successiva tappa del loro viaggio, a Macau. Finalmente, a Tokyo, Scorsese li scarica per andare a incontrare Brad Pitt in un ristorante, dove si renderà conto che è (incredibilmente) un pessimo attore.

The Audition si regge completamente sulla forza del suo incredibile cast, con la consapevolezza che tutti i suoi interpreti siano davvero un pò troppo “costosi” per promuovere una catena di casinò. Ma Scorsese e il suo cast da serie A, ne escono fuori a testa alta facendoci divertire in cambio del loro compenso. Ci sono un pò di battute senza sforzo fra la prima e l’attuale musa di Scorsese: “Potremmo giocare ai tavoli, andare a cena o al centro benessere. O fare tutte e tre le cose!”, propongono i due rispondendo alle richieste della Direzione del resort. Inoltre, dopo essersi rivolto al “suo regista” fra lo stupore di De Niro, DiCaprio taglia corto con un conciso: “Diciamoci la verità Bob, hai fatto il tuo tempo.” De Niro replica perfettamente con un acuto e petulante: “Non mi piace la tua barba!”. In definitiva, all’interno di questo strano sottogenere dei cortometraggi, sebbene Powder Keg di Alejandro González Iñárritu resti ancora imbattuto da un punto di vista pubblicitario e cinematografico, The Audition gli si avvicina moltissimo.

Traduzione a cura di www.leodicaprio.it