Intervista-a-Jasmine-Jessica-Anthony-la-sorellina-di-Leonardo-DiCaprio-in-Prova-a-Prendermi

Non tutti possono vantare di aver girato un film insieme a Leonardo DiCaprio o di aver rifiutato un suo bacio. Jasmine Jessica Anthony può dire di aver fatto entrambe le esperienze!

La giovane e talentuosa attrice, che ha esordito sulle scene proprio in Prova a Prendermi nei panni della sorellina di Frank Abagnale, ha deciso di raccontarsi a LeoDiCaprio.it in un’esclusiva e interessante intervista, che vi consigliamo davvero di non perdere!

Ringraziando ancora Jasmine per la disponibilità e l’ incredibile gentilezza, non ci resta che augurarvi una buona lettura. Come sempre aspettiamo i vostri commenti finali!

leonardo-dicaprio1

Ciao Jasmine. Che piacere averti con noi! Prova a prendermi è sicuramente uno dei film preferiti dei fan di Leonardo. Come sei riuscita a prendere parte a  una produzione del genere a soli sei anni?

Ciao! Il piacere è tutto mio. Ho fatto un’audizione un paio di mesi prima. Il mio agente mi aveva mandato al provino per la parte in Prova a Prendermi e alla fine ho ottenuto il ruolo!

La tua scena con Leo, benchè breve, è molto dolce ed emozionante. Molto spesso nei film tante belle scene non vengono purtroppo incluse nel montaggio finale. Hai girato altre parti che poi non sono apparse nella versione definitiva del film?

Si, inizialmente avevo altre parti, ma alla fine il modo in cui il film è stato montato è perfetto.

catch-me-if-you-can

Molto spesso per i giovanissimi attori è difficile rendersi conto dell’importanza dei film a cui prendono parte. Tu eri consapevole di stare lavorando con alcuni dei più grandi nomi del cinema?

All’epoca, data la mia giovanissima età, non avevo davvero idea di quanto fosse epico poter lavorare in un film del genere, ma adesso, guardandomi indietro non posso che esserne grata.

Ti ricordi la prima volta che hai incontrato Leo? Che tipo di rapporto avevate sul set?

A essere sincera non ricordo molto perché ero troppo piccola, ma ricordo di quanto Leo fosse carino con me e mia madre e di come mi portasse in giro per il set.

Hai conosciuto anche Tom Hanks?

Si, l’ho conosciuto ed è stato molto gentile ugualmente.

Hai un particolare ricordo delle riprese che ti fa piacere condividere con noi?

Si, una volta Leo stava cercando di darmi un bacio sulla guancia, ma io non glie l’ho permesso! Tutti mi hanno detto che un giorno me ne sarei pentita.

Dopo Prova a Prendermi, hai partecipato a diversi film e serie TV vincendo anche diversi premi nella categoria “Young Artist”. Fra le tante tue esperienze, possiamo citare la partecipazione nella famosa serie Ugly Betty. Hai sempre desiderato essere un’attrice o hai preso questa decisione solo dopo aver lavorato in un film di Spielberg?

È da quando ho 4 anni che voglio diventare un’attrice. Probabilmente ho iniziato a desiderarlo così presto perché amavo molto Shirley Temple. Sono stata davvero fortunata a prendere parte a così tanti fantastici progetti fin dall’inizio.

Hai avuto la possibilità di incontrare nuovamente Leonardo dopo il film?

No, non l’ho avuta, ma spero che un giorno potremmo rincontrarci e magari anche lavorare di nuovo insieme!

prova-a-prendermiSulla tua pagina Facebook hai condiviso una foto davvero dolcissima tua e di Leo. Moltissimi fan darebbero qualsiasi cosa per avere una foto simile con lui! Hai tu stessa un idolo che vorresti incontrare e con cui avere una foto ricordo?

Oh, è difficile! Ne ammiro così tanti… mi piacerebbe incontrare Steve Carrel. E anche Sarah Paulson di American Horror Story. Sia nel dramma che nella commedia, entrambi sono così spontanei che è davvero incredibile guardarli recitare.

Qual è il tuo film preferito di Leo? (Escluso Prova a prendermi ovviamente)

Titanic è il mio preferito.  L’ho visto quando ero davvero piccola e mi ha colpito moltissimo. E anche Revolutionary Road. Potete dire che sono una grande fan della coppia Leo e Kate Winslet.

Hai iniziato la tua carriera quando eri davvero piccola. A soli 19 anni il tuo curriculum
è ricco di tantissime esperienze di un certo rilievo. Quanto è difficile lavorare a Hollywood e nello stesso tempo continuare ad avere una vita “normale”?

jasmineQuando ero più giovane mi sentivo come Hanna Montana che vive una doppia vita! (ride, ndr)

Io andavo a scuola, ma a volte dovevo assentarmi per qualche giorno per andare a lavorare sui vari set e tutti si chiedevano dove andassi. Lavoravo nel cinema, ma non sono mai stata una “bambina prodigio” sotto i riflettori, così ho sempre avuto l’impressione di avere una vita come tutti gli altri. E paragonata ai ruoli che ho interpretato, la mia vita sembra davvero normalissima.

Stai attualmente lavorando a qualche altro progetto?

Ho appena finito di girare un corto, Intruder, con Heather Langenkamp, di A Nightmare on Elm Street. Il regista, Brian McQuery, mi ha contattato dopo avermi visto in un episodio di Grey’s Anatomy. Adesso, inoltre, sto per andare al college per studiare cinema, regia e produzione!

Ti piacerebbe lavorare ancora con Leo in futuro? Nel caso, in quale tipologia di film ti piacerebbe ritrovarlo sul set?

No, non mi interessa, ci ho già lavorato….. (ride, ndr) ma certamente! Trovo che tutto quello che fa sia incredibile. Mi piacciono i film misteriosi come Shutter Island o Inception e sono davvero molto curiosa di vedere The Revenant!