Secondo un articolo del NY Daily News, la principale ragione dietro il posticipo de “Il Grande Gatsby” è che la pellicola ha non solo il potenziale per fare soldi a livello di un film da Oscar, ma potrebbe diventare un colossale blockbuster. Una fonte ha dichiarato che il film non è certamente in pericolo. E’ 100% completato sotto ogni aspetto e per una volta un film tanto atteso non è stato posticipato per via di qualche problema in stato di post-produzione. Quelli che lo hanno visto ne sono rimasti elettrizzati e, sempre secondo la fonte, il film attirerà un’enorme quantità di persone.

Una data precisa non è stata ancora fissata, ma gli studios puntano a fine Giugno / inizio Luglio. Il 4 Luglio è al momento l’opzione maggiormente presa in considerazione, visti i temi prettamente Americani affrontati nel libro.

Durante le scorse due estati la Warner Bros. è andata alla grande, prima con l’ultimo capitolo di “Harry Potter”, poi con “The Dark Knight Rises”. Probabilmente sperano che il film di Luhrman replichi, o addirittura superi, gli incassi di queste due pellicole. “Vogliono renderlo il grande film dell’estate”, è stato detto.

Il regista ha detto di non avere nessun problema con la decisione della Warner. “Detto francamente”, ha confessato Luhrman “è un film estivo”. Nel frattempo il regista ha dichiarato che sta sfruttando il tempo per perfezionare la colonna sonora, anche se ha evitato di specificare quali artisti sono stati scelti. “Posso soltanto dire che sto lavorando con alcuni degli artisti più brillanti del mondo della musica”, ha detto “persone che tutti conoscono”. A quanto pare le canzoni che sentiamo nel trailer non saranno nel film, anche se sarà mantenuto il contrasto con la scelta di pezzi moderni.