Ripercorriamo-il-2016-di-Leonardo-DiCaprio

Si può affermare senza possibilità di smentita che il 2016 sia stato l’anno di Leonardo DiCaprio. Un 2016 iniziato in grande stile con la vittoria agli Oscar: è la notte fra il 28 e il 29 Febbraio infatti quando DiCaprio trionfa nella categoria Miglior Attore Protagonista grazie alla sua performance memorabile in Revenant – Redivivo. L’ambita statuetta però è stata solo una parentesi di un anno vissuto a 360 gradi in cui Leonardo si è diviso fra l’impegno cinematografico e quello ambientalista.

Ad Aprile il Time celebra Leonardo inserendolo fra le 100 persone più influenti al mondo e a ragion venduta visto che il premio Oscar, nonchè Messaggero di Pace dell’ONU, è chiamato a firmare il Trattato di Parigi alle Nazioni Unite. Un evento storico che ha visto accordarsi ben 171 paesi per combattere insieme la lotta contro i cambiamenti climatici. E sono proprio i problemi ambientali che affliggono il nostro pianeta a essere la principale preoccupazione di Mr. DiCaprio che a Luglio: come nei precedenti tre anni, organizza a Saint Tropez il gala benefico della sua fondazione raccogliendo la cifra record di 45 milioni di dollari. Sono già i primi di Ottobre quando Leonardo incontra per la seconda volta in un anno il Presidente degli Stati Uniti uscente Barack Obama. Obama, da sempre schierato al fianco dell’attore nella battaglia per risolvere le problematiche ambientali, ha permesso che la prestigiosa location della Casa Bianca facesse da cornice per una proiezione speciale di Punto di Non Ritorno, l’atteso documentario prodotto e girato proprio da Leonardo DiCaprio in persona. Il docu-film contro il cambiamento climatico che ha tenuto occupato l’attore in giro per il mondo per ben due anni, viene rilasciato lo scorso 21 Ottobre, dopo una prestigiosa anteprima al Palazzo di Vetro di New York alla presenza sia del Segretario Generale dell’ Onu che del Segretario di Stato.

Punto di Non Ritorno è un grande successo di pubblico e critica in quanto diventa velocemente il documentario più visto al mondo e considerato una grande opera di divulgazione scientifica. Per questo motivo Leonardo viene premiato agli Hollywood Film Awards il 6 Novembre in attesa di una nomination ai prossimi Academy Awards che in molti considerano quasi scontata. È ormai chiaro che Leonardo DiCaprio non può più essere considerato seplicementre una stella di Hollywood. Ne è convinto anche il Presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump che lo invita ad un incontro privato questo Dicembre per discutere di importanti tematiche ambientali. Poco prima di Natale Leonardo riceve direttamente dalle mani del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon il prestigioso riconoscimento del Global Citizen of the Year Award per il suo enorme impegno come Messaggero di Pace.

Il 2016 è stato un grande anno per Leonardo, ma anche per noi di LeoDiCaprio.it. Da Gennaio abbiamo avuto la possibilità di incontrare il nostro attore preferito ben 4 volte: alle première di Revenant – Redivivo a Londra e Roma, alla presentazione di Punto di Non Ritorno al London Film Festival e al Gala degli Scottish Business Awards a Edimburgo durante cui abbiamo assistito ad un’intervista di oltre un’ora durante la quale Leonardo ha condiviso con i presenti riflessioni interessanti su tutte le sfaccettature della sua immensa carriera.

Che il 2017 sia ancora più spettacolare!