In occasione dell’uscita de “Il Grande Gatsby” nelle sale Americane, Ronny Engelke, un autista di Limousine a Las Vegas, ha voluto condividere su YouTube il racconto del suo incontro con Leonardo DiCaprio. Cosa può raccontare un autista di tanto speciale? Be’, Ronny ci descrive un Leonardo ben distante dal tipo cupo e scontroso che la stampa spesso propone, per questo abbiamo pensato di segnalarvi il suo racconto.

Durante una giornata particolarmente piovosa, Ronny si reca all’hotel in cui alloggia Leonardo ma si trova costretto a parcheggiare lontano dall’entrata dell’hotel. Così decide di entrare per avvertire Leonardo di aspettarlo all’entrata visto che l’auto era lontana. Leonardo però, in totale relax e con grande sorpresa di Ronny, risponde “Non importa! Anche se piove, non c’è bisogno che riporti l’auto qua davanti, vengo con te!”. I due camminano quindi insieme sotto la pioggia a dirotto, fino alla macchina. Arrivati a destinazione, Leonardo tira fuori il portafogli con l’intenzione di lasciare a Ronny una bella mancia, che Ronny rifiuta.

In quel momento mi sono reso conto che Leonardo sapeva che la recitazione era una professione che pagava bene, ed è stato molto umile. In quelle circostanze aveva tutto il diritto di essere arrogante, ma non lo è stato. Da lui ho imparato che non importa quanto diventi famoso, bisogna sempre essere umili e coi piedi per terra.

Dopo il salto trovate il video in cui Ronny racconta la sua storia e condivide anche qualche breve commento molto positivo sul film. Che ne pensate? Questo racconto vi ha sorpresi oppure era così che vi aspettavate Leonardo?